io

I miei auguri – My wishes

Ci sono le stelle famose e le stelle meno note. Ci sono quelle luminose e quelle poco visibili, stelle vicine e lontane. Tutte però partecipano allo spettacolo del cielo notturno. Noi siamo come un cielo di stelle, siamo tutti diversi ma tutti ugualmente importanti. Il mio augurio per queste feste e per tutto l’anno che seguirà è che ci accorgiamo anche delle stelle di cui nessuno si cura, perché è anche grazie a loro che la notte è meno scura. Che siamo stelle comete o che ne seguiamo una, che siamo stelle luminose o stelle lontane, non ha importanza, perchè per chi viaggia il cielo stellato cambia in continuazione. Abbiamo cura di noi stessi e di tutte le stelle.

There are famous stars and unknown stars. There are bright ones and little visible stars, near and far stars. All of them, however, participate in the spectacle of the night sky. We are like a sky of stars, we are all different but all equally important. My wish for the holidays and for the year that is arriving is that we can take care of those stars to whom nobody thinks, because it is thanks to them that the night is less dark. we could be comets or follow a comet, we could be bright stars or very far stars, it does not matter. Because for those who travel, the stars changing. Let’s take care of us and of all the stars.

Vi lascio ai Mercanti di liquore e alla brevissima canzone che mi ha ispirato.

I nomi delle stelle

I nomi delle stelle son tutti quanti belli,
Sirio, Vega, Andromeda, l’Orsa e i Due Gemelli.
Chi mai potrebbe dirli tutti quanti in fila?
Son più di cento volte cento – centomila.

E proprio in fondo al cielo,
non so come, non so dove,
c’è un milione di stelle, stelle senza nome,
stelle comuni nessuno se ne cura,
ma proprio grazie a loro la notte è meno scura
ma proprio grazie a loro la notte è meno scura
ma proprio grazie a loro la notte è meno scura…

The names of the stars

The names of all those stars are beautiful,
Sirius, Vega, Andromeda, the Bear and Gemini.
Who could tell you all of them in a row?
Are more than a hundred times a hundred – a hundred thousand.

And just down the sky,
I do not know how, I do not know where,
there’s a million stars, stars with no name,
common stars no one cares,
but thanks to them the night is less dark
but thanks to them the night is less dark
but thanks to them the night is less dark …

(e portate pazienza per la traduzione)

Scritto da loris

loris

#veneto per nascita, #campano per matrimonio, #ingegnere per formazione.
Bastiancontrario e ultra polemico, supereroe dentro. Però con un gran cuore (biancorosso). Qui scrivo di ogni menata che mi passa per la (de)mente